Sognatori inermi/Nèkuia

Sognatori inermi

 

Non servono note alla luna

per danzare con il vento

né a me parole novelle

che tornino alla sorgente.

Invano cerco ormai le ombre

inutili che scrutano il destino:

resterà muto l’esanime Tiresia

ed io senza l’illusione di un viaggio.

Così  Moira decise la giusta vendetta

per i sognatori inermi della natura.

 

cirro colorato

 

Nèkuia

 

Oltre la vita

muore il mio abbraccio,

si spegne il sole

e tu, madre,

danzi come nuvola

funambola

assetata di respiro.

Infinito è il varco

tra me e la tua ombra,

non c’è sillaba

che dentro possa dondolarsi

ma rimane piegata

distorta dalla

immortale morte

perché noi uomini

siamo solo silenzio

e mute note.

Oltre la vita

oscura ti avvicini, madre,

e simile a un sogno

io, ora,

non ti vedo più

 

Annunci