Vita/Vita

Vita

Non nacqui montagna
ma umbratile greto
per agugnare i colori
tra le spine del roveto.
Circola il mare
nelle vene dei pesci
in me dimora
la vita che fugge.

fiori e filo spinato

Vita

Oltre la trincea
che lacera e vulnera
si allunga la linfa
ed è profumo
ed è colore.
Appassirò domani
nella voluttuosa nostalgia
di un Cielo
che dalle radici
mi attende.

Annunci