L’eremita (Seconda parte) (Scena unica – parte settantottesima)

pietra dell


L’eremita
Mi capita di pensare alla fede dei Santi…ed all’aiuto di Dio che è sceso proprio nel momento in cui avrebbe dovuto regnare lo sconforto… a me non è accaduto mai in modo dirompente… non ricordo un episodio eclatante, di quelli che possono cambiare la vita… forse perché non conosco, né ho conosciuto la vera disperazione… ho quasi sempre la netta sensazioni di recitare una commedia… alla fine, chiuso il sipario, io tornerò ad essere me stesso e mi spoglierò dei panni falsamente lacerati.
È stancante e anche un po’ noioso mentire a se stessi, specie quando non si possa farne a meno o comunque lo si creda.
Perdoni la mia ironia, ma mi sento così inautentico e tuttavia non riesco a concepire una condizione diversa. Il bello è che poi mi lamento pure del fatto che gli altri non mi credano… e questo mi accade anche per cose innocue e di poco conto.
È una brutta emozione quella di sentirsi in difetto anche quando non si fa alcunché di male…ogni piccola conquista diventa il frutto di una fatica indicibile che toglie tutte le forze e ed annulla i buoni propositi ed i progetti.

Abelardo
Guarda il fumo che esce dal camino e che lento si dissolve nel cielo… pensi che questo fenomeno si potrebbe in qualche modo impedire? No. Il fumo diventa  inevitabilmente atmosfera e piano piano si rende invisibile. Il destino di ogni cosa è la trasformazione e questo non significa per forza una perdita di identità, ma semplicemente che Dio ci lascia liberi di  sperimentare tutte le dimensioni del creato. Ogni trasformazione tuttavia ha un suo prezzo: nessuna azione dell’uomo è indifferente. Forse è per questo che ti senti inautentico, ma il tuo dolore non lo è. Dio è uno spettatore attento, non sei mai solo sul palcoscenico, ma piuttosto che applaudirti preferisce amarti. Questa è la grande differenza tra la vita e l’Eternità. Ciò che è eterno non può dare un sollievo momentaneo anche se tu ti sentiresti di pretendere una piccola iniezione di fiducia. Sarebbe come chiedere al mare un po’ di sale…ne ha talmente tanto che sembra assurdo che ci sia bisogno del sole, ma se l’acqua non evapora…
Devi lavorare su te stesso incessantemente, fino a non riconoscerti più…sarà quello il momento in cui riconoscerai l’Amore di Dio come l’unico motivo che ti ha portato a recitare, che è in fondo sempre un’apertura del cuore. Scoprirai che la notte od il giorno per il fumo sono indifferenti, che quel che conta è soltanto l’abbraccio del Cielo. Non pentirti di essere vivo, perché Dio non Si pente mai di averti dato la Vita, non potrebbe nemmeno se lo volesse. Ti salverà, stai tranquillo, se saprai dimenticare senza paura ogni colore, anche l’azzurro. Il Cielo non ha che il colore dei tuoi occhi quando sono chiusi nell’abbandono.


ItalianoStoria

Materiali per lo studio della Lingua e Letteratura Italiana, della Storia e delle Arti

INMEDIAR

Istituto Nazionale per la Mediazione e l'Arbitrato - Organismo di Mediazione iscritto al n° 223 del registro tenuto presso il Ministero della Giustizia

Monica Poletti

Interior design is our passion

Via senza forma

Amor omnia vincit

telefilmallnews

non solo le solite serie tv

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il Blog si sbriciola facilmente

Vincenzo Dei Leoni

… un tipo strano che scrive … adesso anche in italiano, ci provo … non lo imparato, scrivo come penso, per ciò scusate per eventuali errori … soltanto per scrivere … togliere il peso … oscurare un foglio, farlo diventare nero … Cosa scrivo??? Ca**ate come questo …

Versi Vagabondi

poetry, poesia, blog, love, versi, amore

Marino Cavestro

avvocato mediatore

ANDREA GRUCCIA

Per informazioni - Andreagruccia@libero.it

beativoi.over-blog.com

Un mondo piccolo piccolo, ma comunque un mondo

Carlo Galli

Parole, Pensieri, Emozioni.

Theworldbehindmywall

In dreams, there is truth.

giacomoroma

In questo nostro Paese c'è rimasta soltanto la Speranza; Quando anche quest'ultima labile fiammella cederà al soffio della rassegnazione, allora chi detiene il Potere avrà avuto tutto ciò che desiderava!

Aoife o Doherty

"Fashions fade style is eternal"

PATHOS ANTINOMIA

TEATRO CULTURA ARTE STORIA MUSICA ... e quant'altro ...

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel

La Via della Mediazione

Perché niente è più costante del cambiamento

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

centoceanidistorie

Cento pensieri che provano a prendere forma attraverso una scrittura giovane e ignorante, affamata solo di sfogo.

ognitanto|racconto

alberto|bobo|murru

vtornike

A topnotch WordPress.com site

Dale la Guardia

It's up to us on how to make the most of it.

proficiscorestvivo

A blog about travel and food - If you don't know where you're going, any road will take you there.

postnarrativacarrascosaproject.wordpress.com/

Postnarrativa.org è un Blog di scrittura onde far crescere limoni e raccogliere baionette, Blog sotto cura presso CarrascosaProject

Parole a passo d'uomo

di Cristiano Camaur

Italia, io ci sono.

Diamo il giusto peso alla nostra Cultura!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

Iridediluce

“I libri si rispettano usandoli.” U. Eco

Paolo Brogelli Photography

La poesia nella natura

TheCoevas official blog

Strumentisti di Parole/Musicians of words

valeriu dg barbu

©valeriu barbu

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

EXISTENCE !!

le blog de philosophie imprévisible de Jean-Paul Galibert

mediaresenzaconfini

ADR a 360 gradi Conciliazione, mediazione , arbitrato, valutazione neutrale, medarb e chi ne ha più ne metta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: