Resurrezione/Il terzo giorno

Caro Carlo, riflettevo su una frase tragica, una frase immensa che riassume il dramma del mondo nel momento in cui Gesù è morto: “Da mezzogiorno fino alle tre del pomeriggio si fece buio su tutta la terra”. Ti viene freddo solo a leggerla…se poi chiudi gli occhi e immagini la scena, ti senti scendere il buio giù dentro tutto il corpo…eppure, eppure, Carlo, amico mio, lo sai? Io credo che sia la frase più luminosa della Bibbia, una delle più solari: solo tre ore, solo tre ore durerà il buio sulla terra, poi basta…arriverà il camion e porterà via tutte le croci. Solo per dire che dobbiamo avere coraggio, perché la croce è provvisoria! Per ognuno di noi arriverà il momento della deposizione della croce, per ognuno di noi c’è una pietà disumana.. Coraggio,  mancano pochi istanti alle tre del pomeriggio. Tra poco il buio cederà il posto alla luce, la terra riacquisterà i suoi colori primaverili ed il sole della Pasqua farà capolino tra le nuvole in fuga!
Solo per dirti che in ogni momento della giornata mi faccio carico anche io, come posso, della tua croce. Un bacio grande !
Giulia

Risurrezione

Non rimarrò
nella tomba vuota
per la seconda morte.
Voglio annunciare
che sono risorto
al Padre fiducioso
che non mi lasciò
tunica ed unguenti.

Il terzo giorno

Dinanzi al vuoto
perché piangi?
Guarda i sassi di velluto
sul raggrumato sangue
sono nati gli anemoni
e quel tetto, straccio di paura,
ora è un limpido sogno
di libertà.
Comincia oggi
una creazione nuova.
Ascolta le croci,
antenne che trasmettono
la musica del Cielo.