Calypso/Ogigia

Calypso
(Tu, mio sole, mio vento)

Dimenticata
vivo
come un’isola
senza approdi.
Striduli uccelli
beccano una terra
santa non solcata
e sempre
prego un dio
che porti il sole
che porti il vento

Scogli
Ogigia
(Così siamo noi)

In fondo
ti giurai
di partire
e neppure il sole
ti portai
ed il vento fu
per me una rovina.
Ma ti portai
l’amore
scampato alla morte
e la solitudine
come un demone
da accarezzare.
La verità
è del mare
irresistibile
che mi circonda.