Domani/Il banchetto delle stelle

Mare a contrarioNoi ci conosciamo anche se non ci siamo mai visti, siamo un po’ come la fede, gli uni per gli altri ed ogni parola di questo affratellamento deve servire gli scopi buoni di ognuno. Perciò cara Enrica siamo onorati che Lei voglia indirizzare le nostre piccole cose ad un’opera d’amore ed educazione che ci auguriamo dia i frutti sperati.
In questo post vorremmo ancora aggiungere due parole per Cris, Daniele, Nicola. Alberto, Costanza e  per la stessa Enrica… ma non gliele diciamo perché di certo avranno già capito… Vi vogliamo molto bene.

Da Giulia…

Domani

Oltre la notte
oscuro
ti avvicini
e non ti vedo.

L’anima
spalanca
i suoi colori
e non ti sento.

Oltre la vita
ti cerco
in fondo agli occhi
e nelle rughe.

Oltre la notte
in fondo agli occhi
il tempo
fa più male.

Da me…

Il banchetto delle stelle

Turbinai il mondo
ed il fondo più
non fu che la
cima
della tua
bellezza.
Antico è
il banchetto
delle stelle
e Fetonte
non sa
che ci porterai
un sorriso.

L’eremita (parte seconda) (Scena unica-parte trentatreesima)

Campo in Badia

L’eremita
E se io non volessi più uscire da questa chiesa?
Se volessi lasciare qui il mio cuore e la mia anima e portare via l’inutile resto, dici che Dio… che Dio potrebbe concedermelo?
Io sento una musica di violino molto intensa ed il mio essere si abbandona a quelle note con una commozione che racchiude tutto ciò che sono stato e che ho sempre voluto essere…mi sta passando davanti tutta la vita, ma non c’è niente che mi possa distogliere da queste note…è bello essere proteso finalmente insieme alla mia ombra completamente verso il mistero della celebrazione che tutto annulla e che a tutto supplisce… lasciami rimanere qui in questa luce che non vedo, ma che sento… ti prego!

Abelardo
Ci sarà tempo per danzare con la musica che non finisce… ma ora tu non conosci nemmeno i passi e non hai soprattutto il fiato necessario… te l’ho già detto che ti farebbe bene un po’ di dieta, anche se non a base di menzogne…quelle sono anche troppe e ormai fai fatica anche a camminare.
Ma a parte le facili battute… anche per il bene ci vuole allenamento… immagina di essere in un prato immenso sotto il sole e senza un’ombra…se ti guardi intorno vedi soltanto verde ed ancora verde ed il sole scotta… come sopravvivere? L’unica soluzione è diventare parte del prato, almeno per come la vedo io… tu invece stai correndo in ogni direzione e quando sei stanco ti fermi e guardi il sole e guardi il prato: subito ti paiono belli e ti sembra quasi di non averli mai visti, ma poi il sole e la sete ti ricordano che hai un corpo e vorresti liberartene… ma non puoi.
Diventa prato amico mio, accetta di morire e di rinascere e allora non ti sentirai nemmeno più solo nello spazio infinito…

L’eremita
Ma come pensi che ci possa riuscire? Se non riesco neppure ad essere uomo…se sono solo un essere ridicolo che vive della carità altrui e non fa che dimenticare il bene ricevuto?

Abelardo
Diventa prato…ed un giorno potrai essere anche sole o almeno potrai partecipare dei raggi senza paura di bruciarti…la paglia talvolta si incendia e onora la luce in una luce ancora più trasparente e la cenere poi concima la vita che una nuova vita respirerà…non aver paura di morire… c’è sempre dietro uno scopo più nobile dello scopo stesso…anche se ti sfugge… anche se diventare prato può sembrarti come cadere nell’anonimo… in realtà, più non ti distinguerai e più diverrai speranza, più ti abbasserai e più troverai la vita nella terra, perché vieni dalla terra e anche là ci deve essere il Dio che ti ha fatto nascere e che ti farà ripartire dopo ogni caduta…e se verrà la siccità accontentati di essere una crepa perché tutto prima o dopo ha il suo senso e la sua funzione…e Dio può aver bisogno di calarSi come un rivolo nel cuore della terra.

P.s. Per chi volesse scaricare la seconda parte dell’Eremita basta cliccare qui sotto.

eremita seconda parte

ItalianoStoria

Materiali per lo studio della Lingua e Letteratura Italiana, della Storia e delle Arti

INMEDIAR

Istituto Nazionale per la Mediazione e l'Arbitrato - Organismo di Mediazione iscritto al n° 223 del registro tenuto presso il Ministero della Giustizia

Monica Poletti

Interior design is our passion

Via senza forma

Amor omnia vincit

telefilmallnews

non solo le solite serie tv

Gio.✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

Vincenzo Dei Leoni

… un tipo strano che scrive … adesso anche in italiano, ci provo … non lo imparato, scrivo come penso, per ciò scusate per eventuali errori … soltanto per scrivere … togliere il peso … oscurare un foglio, farlo diventare nero … Cosa scrivo??? Ca**ate come questo …

Versi Vagabondi

poetry, poesia, blog, love, versi, amore

Marino Cavestro

avvocato mediatore

ANDREA GRUCCIA

Per informazioni - Andreagruccia@libero.it

beativoi.over-blog.com

Un mondo piccolo piccolo, ma comunque un mondo

Carlo Galli

Parole, Pensieri, Emozioni.

Theworldbehindmywall

In dreams, there is truth.

giacomoroma

In questo nostro Paese c'è rimasta soltanto la Speranza; Quando anche quest'ultima labile fiammella cederà al soffio della rassegnazione, allora chi detiene il Potere avrà avuto tutto ciò che desiderava!

Aoife o Doherty

"Fashions fade style is eternal"

PATHOS ANTINOMIA

TEATRO CULTURA ARTE STORIA MUSICA ... e quant'altro ...

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel

La Via della Mediazione

Perché niente è più costante del cambiamento

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

centoceanidistorie

Cento pensieri che provano a prendere forma attraverso una scrittura giovane e ignorante, affamata solo di sfogo.

ognitanto|racconto

alberto|bobo|murru

vtornike

A topnotch WordPress.com site

Dale la Guardia

It's up to us on how to make the most of it.

proficiscorestvivo

A blog about travel and food - If you don't know where you're going, any road will take you there.

postnarrativacarrascosaproject.wordpress.com/

Postnarrativa.org è un Blog di scrittura onde far crescere limoni e raccogliere baionette, Blog sotto cura presso CarrascosaProject

Parole a passo d'uomo

Poesie e riflessioni sugli uomini del mio spazio e del mio tempo | di Cristiano Camaur

Italia, io ci sono.

Diamo il giusto peso alla nostra Cultura!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

Iridediluce

“I libri si rispettano usandoli.” U. Eco

Paolo Brogelli Photography

La poesia nella natura

TheCoevas official blog

Strumentisti di Parole/Musicians of words

valeriu dg barbu

©valeriu barbu

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

EXISTENCE !!

le blog de philosophie imprévisible de Jean-Paul Galibert

mediaresenzaconfini

ADR a 360 gradi Conciliazione, mediazione , arbitrato, valutazione neutrale, medarb e chi ne ha più ne metta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: