Annunci

L’eremita (Atto unico) (Seconda parte-scena diciassettesima)


ciotola


L’eremita
Ma il Paradiso allora non è eterno?

Abelardo
Che cos’è l’eternità? Se non il frutto dei nostri ricordi, quell’andare indietro in un tempo di cui non disponiamo nemmeno per un attimo…l’eternità è vita che non c’è più, ma che ci dona altra vita, altra speranza in qualche cosa che mai potremo ottenere e che comunque è già stato nostro…perlomeno lo abbiamo respirato, amato, rispettato. L’eternità è un ciclo che non possiamo ripercorrere e che tuttavia seguiamo con l’intuito. Il Paradiso è come una ciotola di legno che non si spezza e che può contenere i nostri desideri…neppure il padrone della locanda può detergerne il fondo…dal momento in cui ci siamo in qualche modo incontrati…si sono scambiate le essenze…noi abbiamo conosciuto il calore e la solidità del legno ed il legno si è addolcito definitivamente.

Eremita
Quindi il Paradiso è già parte della nostra vita…

Abelardo
Dimentichi che lo avete già conosciuto…di quel tempo è rimasto il peccato originale che Cristo deterge col battesimo…ma i vostri desideri sono ancora sul fondo della ciotola…avete trasformato quel regno di perfezione in qualcosa che desidera sempre una maggior perfezione…e la nostalgia che vi prende oggi è qualcosa di atavico…la ricerca dei vostri desideri originari cui presto vi ricongiungerete.

L’eremita
Vorrei avere le tue certezze e soprattutto le tue speranze… io credo che una calorosa speranza sia già una certezza appena nata… ma mi sento talmente vecchio che ogni piccolo traguardo mi pare ormai un’impresa impossibile.

Abelardo
Dio ha costruito l’Universo col nulla e tu disperi?

L’eremita
Ma io non sono Dio… mi sembra ovvio e anche se vuoi dolorosamente banale.

Abelardo
L’unica cosa ovvia è che dobbiamo faticare… perché anche Dio si è riposato alla fine dell’opera.
Tu invece vorresti riposare e nello stesso tempo creare l’universo, la qual cosa mi sembra dolorosamente difficile, se non impossibile.
E creare un granello di sabbia – te lo assicuro – richiede lo stesso sforzo, quindi accontentarsi a priori non serve a ridurre il lavoro da fare… è solo una autolimitazione che ci illude di percorrere un cammino più facile.

L’eremita
Ma allora la parabola dei talenti non vale? Non a tutti sono concessi gli stessi strumenti.

Abelardo
Cristo non ha mai detto che dobbiamo accontentarci di una meta inferiore, ma che, al contrario, dobbiamo raggiungere la meta più lontana che ci concede la nostra capacità. Neanche chi è dotato di un solo talento può sentirsi autorizzato a sotterrarlo.
La parabola contiene comunque altri elementi che dovrebbero farti riflettere…

L’eremita
A me sembra già chiaro il concetto…

Abelardo
Beato te che hai sviscerato così a fondo la mente divina!
Io ti pongo solo due piccole questioni.
Come si fa a sapere  quanti doni una persona ha ricevuto, tanto da riuscire a fare i conti?
Vi è davvero differenza tra il ricevere un talento o dieci talenti? 

L’eremita
Se per questo io vorrei almeno per una volta essere più sottile di te: che cosa sono i talenti?

Abelardo
I talenti sono monete… ricordi cosa abbiamo detto delle monetine nel pozzo?

L’eremita
che non servono per far avverare i desideri…
Abelardo
Hai centrato il punto…vedo che mi segui ancora.
I talenti non servono che a moltiplicarsi… non danno altro che sé stessi e si moltiplicano a patto che non li nascondiamo.
In ogni caso Dio li recupera per ricomprarci il Paradiso che ha già preparato… sono prestiti finalizzati alla nostra salvezza che ci vengono donati senza una richiesta… li dobbiamo restituire, perché non sono nostri – nulla in questo mondo è veramente nostro – ed  il Signore pretende in più un interesse…
Se mi passi la battuta… Il Creatore dell’Universo ha fondato la prima banca della Storia… però ciò che riceviamo noi è molto più impegnativo di una semplice somma di danaro.
Dio desidera la nostra anima… il dono deve quindi ingrandirsi per mano di noi che lo riceviamo…  in modo che alla fine ci faccia sentire il dovere, quando non il desiderio di tornare da Lui… nulla è più prezioso della nostra anima ai Suoi occhi… perché vedi… anche la nostra anima è Sua, così come noi possiamo dire che Dio ci appartiene.

L’eremita
Insomma i talenti sono un mezzo per giungere alla parte di Dio che vive in noi, per risvegliarLa quando dorme, come credo avvenga in me in questo momento.
In ogni caso nulla viene gettato via, i sacrifici trasformano i talenti in una specie di energia che ci farà volare verso l’ultima dimora con l’abito luminoso che abbiamo riconquistato.

(continua)

Annunci

Una risposta

  1. tutto ha un prezzo…anche il Paradiso, anche l’inferno hanno un prezzo! Il libero arbitrio ci permette di scegliere per l’eternità in che modo investire i nostri talenti, ma ciò che conta in tutto questo discorso è che nulla si ottiene con fatica, ma spesso a prezzo di una croce da portare per tutta la vita, ahimè. Sconsolato, ma veritiero!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Italianostoria

Materiali per lo studio della Lingua e Letteratura Italiana, della Storia, delle Arti

INMEDIAR

Istituto Nazionale per la Mediazione e l'Arbitrato - Organismo di Mediazione iscritto al n° 223 del registro tenuto presso il Ministero della Giustizia

Via senza forma

Amor omnia vincit

Riccardo Franchini. Godete

Bere Mangiare Viaggiare partendo da Lucca

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

telefilmallnews

non solo le solite serie tv

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

Vincenzo Dei Leoni

… un tipo strano che scrive … adesso anche in italiano, ci provo … non lo imparato, scrivo come penso, per ciò scusate per eventuali errori … soltanto per scrivere … togliere il peso … oscurare un foglio, farlo diventare nero … Cosa scrivo??? Ca**ate come questo …

Versi Vagabondi

poetry, poesia, blog, love, versi, amore

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Cronache di un pigiama rosa

Home - Books - Food - Lifestyle

Marino Cavestro

avvocato mediatore

ANDREA GRUCCIA

Per informazioni - Andreagruccia@libero.it

beativoi.over-blog.com

Un mondo piccolo piccolo, ma comunque un mondo

Carlo Galli

Parole, Pensieri, Emozioni.

Racconti della Controra

Rebecca Lena Stories

Theworldbehindmywall

In dreams, there is truth.

priyank1126sonchitra

A fine WordPress.com site

giacomoroma

In questo nostro Paese c'è rimasta soltanto la Speranza; Quando anche quest'ultima labile fiammella cederà al soffio della rassegnazione, allora chi detiene il Potere avrà avuto tutto ciò che desiderava!

Aoife o Doherty

"Fashions fade style is eternal"

PATHOS ANTINOMIA

TEATRO CULTURA ARTE STORIA MUSICA ... e quant'altro ...

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel

quando la fine può essere un inizio

perché niente è più costante del cambiamento

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

centoceanidistorie

Cento pensieri che provano a prendere forma attraverso una scrittura giovane e ignorante, affamata solo di sfogo.

ognitanto|racconto

alberto|bobo|murru

vtornike

A topnotch WordPress.com site

Dale la Guardia

It's up to us on how to make the most of it.

proficiscorestvivo

A blog about travel and food - If you don't know where you're going, any road will take you there.

postnarrativacarrascosaproject.wordpress.com/

Postnarrativa.org è un Blog di scrittura onde far crescere limoni e raccogliere baionette, Blog sotto cura presso CarrascosaProject

Parole a passo d'uomo

Poesie e riflessioni sugli uomini del mio spazio e del mio tempo | di Cristiano Camaur

Amù

Art Moves the World

Italia, io ci sono.

Diamo il giusto peso alla nostra Cultura!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

Paolo Brogelli Photography

La poesia nella natura

TheCoevas official blog

Strumentisti di Parole/Musicians of words

valeriu dg barbu

©valeriu barbu

Il mio giornale di bordo

Il Vincitore è l'uomo che non ha rinunciato ai propri sogni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: