Sono un respiro affannato


Sole e mare

Ti lascio questa per la tua antologia

 

Sono un respiro affannato
rimbalzo tra i confini del mare
sono un suono trattenuto
una corda di violino
sono io
un bambino che non sa ancora parlare

                                                                                          Alex Vettori

A mio parere ecco un altro bellissimo modo di partecipare a questo spazio.

Vorrei ringraziare dal profondo Daniele, Cris, Lucia, Alberto e Marta, nella speranza di poterlo fare un giorno personalmente,  e tutti gli altri amici che contribuiscono a far di questo blog qualcosa di speciale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.