post

L’eremita (Terzo atto) (Scena unica-settima parte)


  


L’eremita

In definitiva Dio non poteva agire su Se stesso… la libertà nasce dall’impotenza divina…

Il confessore

Più che dall’impotenza… dall’impossibilità che venisse meno una delle Partes divine e nello stesso tempo che vi fosse un altro essere divino al di fuori della Trinità… “Ora è come uno di noi”… dice il Signore Dio, dopo che l’uomo ha mangiato dell’Albero della conoscenza… il discorso sarebbe lungo e non so francamente se c’è qualcuno al mondo che sia in grado di farlo…

L’eremita

Ci provi padre… io sono qui… inginocchiato… ad attendere una scintilla che mi faccia infiammare.

Il confessore

Bisogna partire da un concetto che in parte ridimensiona il nostro orgoglio di terrestri… ma solo in parte: noi non siamo gli unici esseri dell’Universo ad immagine e somiglianza di Dio… siamo però forse gli unici che derivano in un certo qual modo da una componente della Trinità che negli altri mondi è rimasta un po’… come dire… in secondo piano…

L’eremita

La Trinità esisteva  quindi prima della Creazione…

Il confessore

Sì… mi perdonerai se uso dei paroloni… io stesso faccio fatica ad abituarmi… Dio in estrema sintesi è trino ed è composto da una Pars Construens, da una Pars Destruens e dallo Spirito che è emanazione di tutte e due

L’eremita

Ma mi aveva detto che… che lei non era un fine teologo… 

Un confessore

Infatti… questi sono solo i frutti della preghiera  e della lettura sacra… Dio disse: “Facciamo l’Uomo”… che bisogno c’era che parlasse al plurale se non fosse stato in più persone?

L’eremita

Allora si può dire che certamente era trino prima della creazione dell’Uomo… ma cosa sono queste Partes

Il confessore

 La Pars Construens è quella che viene definita comunemente ragione e la Pars Destruens corrisponde… in termini nostri… al sentimento, all’irrazionalità, lo Spirito avrebbe potuto essere emanazione dell’una o dell’altra

L’eremita

Il concetto mi sembra chiaro… ma non seguo lo sviluppo del discorso…

Il confessore

Se l’uomo fosse stata creatura ed emanazione solo della ragione, la terra sarebbe stata perfetta come la Pars Construens.

Probabilmente in altri mondi questa è la norma; la vita viene generata attraverso la ragione e quindi non c’è bisogno della luce per vederci chiaro… lo spirito di Dio… ricorda bene… all’inizio dei tempi aleggiava nel buio… quindi in questi mondi che noi non conosciamo la fisicità non conta e forse nemmeno esiste

L’eremita

In altre parole in un mondo generato dalla Pars Construens Adamo ed Eva non avrebbero mai mangiato la mela perché non ne avrebbero avuto necessità… non si sarebbero mai uniti, perché lo sarebbero stati già in quanto parti della mente di Dio.

Il confessore

Esatto.

Nel nostro invece Dio nella sua interezza ha creato l’uomo, mentre solo lo spirito è stato soffiato dalla Pars Construens… il  “Signore Dio” come lo  definisce la Genesi… ma  facciamo ancora un passo indietro

L’eremita

Forse è meglio…

Il confessore

Nella Genesi si dice a più riprese che Dio considerava buona la creazione… fa’ attenzione:  buona e non giusta, il concetto di bontà non implica necessariamente quello di ragione…

L’eremita

Perché il Dio che valutava la sua creazione non era tanto

la Pars Construens , ma la Destruens, il sentimento.

Il confessore

Vedo che cominci a capire… e questo mi riempie il cuore di gioia

L’eremita

Ma allora Dio in un certo senso si è comportato da ipocrita: ha punito il povero Adamo per una mancanza che in fondo era riconducibile  alla Pars Destruens

Il confessore

Non è così semplice… Dio è trino perché le Partes operano su livelli diversi… con maggiore precisione un teologo ti direbbe che operano per gradi diversi… c’è un gradualità anche nella Sua perfezione… Chi ha creato l’uomo è la Pars Destruens, ma Chi lo ha fatto essere vivente,  lo ha posto nel Paradiso Terrestre e lo ha giudicato è stata indubbiamente la Pars Construens che sta più in alto… la Pars Destruens invece ha sofferto della cacciata  vicino alla Sua creatura…

L’eremita

In definitiva le Partes  hanno  svolto  ruoli  diversi…

(continua)

Comments

  1. accidenti…che intrigante tale discorso sulle partes…commento però un po’ più avanti…dopo aver elaborato i concetti

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

INMEDIAR

Istituto Nazionale per la Mediazione e l'Arbitrato - Organismo di Mediazione iscritto al n° 223 del registro tenuto presso il Ministero della Giustizia

Via senza forma

Amor omnia vincit

Riccardo Franchini. Godete

Bere Mangiare Viaggiare. Scopare la Vita.

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

telefilmallnews

non solo le solite serie tv

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

Vincenzo Dei Leoni

… un tipo strano che scrive … adesso anche in italiano, ci provo … non lo imparato, scrivo come penso, per ciò scusate per eventuali errori … soltanto per scrivere … togliere il peso … oscurare un foglio, farlo diventare nero … Cosa scrivo??? Ca**ate come questo …

Versi Vagabondi

poetry, poesia, blog, love, versi, amore

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Cronache di un pigiama rosa

Home - Books - Food - Lifestyle

Marino Cavestro

avvocato mediatore

ANDREA GRUCCIA

Per informazioni - Andreagruccia@libero.it

beativoi.over-blog.com

Un mondo piccolo piccolo, ma comunque un mondo

Carlo Galli

Parole, Pensieri, Emozioni.

Racconti della Controra

Rebecca Lena Stories

Theworldbehindmywall

In dreams, there is truth.

priyank1126sonchitra

A fine WordPress.com site

giacomoroma

In questo nostro Paese c'è rimasta soltanto la Speranza; Quando anche quest'ultima labile fiammella cederà al soffio della rassegnazione, allora chi detiene il Potere avrà avuto tutto ciò che desiderava!

Aoife o Doherty

"Fashions fade style is eternal"

PATHOS ANTINOMIA

TEATRO CULTURA ARTE STORIA MUSICA ... e quant'altro ...

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel

quando la fine può essere un inizio

perché niente è più costante del cambiamento

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

centoceanidistorie

Cento pensieri che provano a prendere forma attraverso una scrittura giovane e ignorante, affamata solo di sfogo.

ognitanto|racconto

alberto|bobo|murru

vtornike

A topnotch WordPress.com site

Dale la Guardia

It's up to us on how to make the most of it.

proficiscorestvivo

A blog about travel and food - If you don't know where you're going, any road will take you there.

postnarrativacarrascosaproject.wordpress.com/

Postnarrativa.org è un Blog di scrittura onde far crescere limoni e raccogliere baionette, Blog sotto cura presso CarrascosaProject

Parole a passo d'uomo

Poesie e riflessioni sugli uomini del mio spazio e del mio tempo | di Cristiano Camaur

Amù

Art Moves the World

Italia, io ci sono.

Diamo il giusto peso alla nostra Cultura!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

Paolo Brogelli Photography

La poesia nella natura

TheCoevas official blog

Strumentisti di Parole/Musicians of words

valeriu dg barbu

©valeriu barbu

Il mio giornale di bordo

Il Vincitore è l'uomo che non ha rinunciato ai propri sogni.

ATELIER c157

- ART & PHOTOGRAPHY -

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: