L’eremita atto I (Scena unica-seconda parte)


lungomare di Bari


Un confessore
Poco spirito. Il suicidio è il peccato di superbia che più allontana l’uomo da Dio; chi crede di poter disporre della sua vita si fa dio di sé stesso e quindi rinnega la sua origine  umana ed il suo Creatore
Un uomo
Un po’ come uscire di nuovo dal paradiso terrestre, senza esserci rientrato…
Un confessore
Un po’ come rimacchiarsi del peccato originale senza la possibilità di una nuova redenzione!
Un uomo
Non capisco allora perché S. Agostino in certi casi lo ammette e lo giustifica
Un confessore
Si tollera il suicidio quando non c’è altra strada per affermare un ideale, ma non certo individuale… stai bene attento… solo collettivo… l’ideale di un popolo… come ad esempio la libertà
Un uomo
Non è il  mio caso allora, le motivazioni del gesto che compirò sono prettamente egoistiche… ma sono determinato comunque… con o senza assoluzione… tanto vale fare finta che si possa… e lasciarmi morire sereno…
Un confessore
Io posso solo aiutarti a vivere sereno… e sono certo che ciò sia ancora  possibile… se vorrai aprire il tuo cuore… e le tue orecchie
Un uomo
Il mio cuore più che aperto è squarciato… e proprio qualche mese fa ho capito dolorosamente che non si sarebbe più rimarginato… quando ho sentito una volontà potente di annientamento…
Un confessore
Come è successo? così di colpo?
Un uomo
Sì,  mentre ero seduto al tavolo di una pizzeria, con amici che parlavano dei successi e di quanto fossero invidiabili i loro portafogli…
All’improvviso mi sono guardato intorno… ho capito che dovevo lasciare il mio lavoro e la vita che ancora in parte conduco, perché diversamente l’avrei fatta finita; non posso negare che mi sono spaventato… a sentire questa forza che mi trascinava  irresistibilmente nel buio di un’idea fissa
Un confessore
Ed ora l’hai lasciato? il lavoro… dico
Un uomo
Sì, ma non è bastato… quel desiderio mi domina senza possibilità di fuga o di tregua
Un confessore
Ma  allora il problema non era il  lavoro…
Un uomo
Lo era e non lo era… anche perché non è la prima volta che ne lascio uno…
Un confessore
Dimmi la verità sei innamorato?
Un uomo
Sì… o meglio io amo
Un confessore
Ed è un amore impossibile?
Un uomo
Sì… un amore non ricambiato e proibito… un amore adultero… cioè l’amore
Un confessore
Allora  credo che  tu abbia agito saggiamente… penso che se non avessi lasciato sarebbe stato davvero un  pasticcio
Un uomo
Sì… ma è stato una cosa bella finché è durato…. almeno per me…
Un confessore
Tanto da portarti a pensare di farla finita…

(continua)

Autore: tieniinmanolaluce

Sono attualmente avvocato, mediatore civile e commerciale, formatore di mediatori e mediatore familiare socio Aimef. Per undici anni sono stato docente di letteratura italiana e storia antica al liceo classico. Sono accademico dell'Accademia Internazionale di Arte Moderna. Scrivo da sempre senza privilegiare un genere in particolare. Ho pubblicato diversi libri anche in materie tecniche. Tra quelli letterari ricordo da ultimo: Un giardino perfetto, Poesie 2012-2016, Carta e Penna Editore, novembre 2016. La condizione degli Ebrei dai Cesari ai Savoia, Carta e Penna Editore, aprile 2017 La confessione, Dramma in quattro atti, Carta e Penna Editore, aprile 2017 Ho iniziato questo blog nel febbraio del 2006 e mi ha dato grandi soddisfazioni. Spero continuino anche su questa piattaforma. Tutto ciò dipende fondamentalmente dalla interazione con tutti voi, cari lettori.

4 pensieri riguardo “L’eremita atto I (Scena unica-seconda parte)”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.