Replica a “Il vuoto”


Cielo tramato di nubi

Replica a “Il vuoto”

Filo su filo. Filo per filo: la trama in funzione dell’ordito; l’ordito ragione della trama – e come uno senza l’altra non riesce a formare il tessuto, così l’altra dal primo trae forza e sostegno. Filo per filo, intrecciati in Dio uno con l’altra senza soluzione di continuo, così, fino all’eternità.
Ma tu …

 D’improvviso

corrucci la fronte
come un cielo
tramato di nubi.
Vorrei essere l’ordito
dei tuoi pensieri.
Invano. Ed è uno
strappo. E’ una morte che
lacera.
Ed io sto come nera terra
violata.

 

 

P.s. non so che ne pensiate Voi ma per me la signora è davvero una grande scrittrice. E aggiungo che la invidio pure

Annunci

4 risposte a "Replica a “Il vuoto”"

  1. lei penserà che sono affetto da demenza senile, ma anche in considerazione ai precedenti brani le confessserò che di una penna così c’è da innamorarsi. A presto, salvatore b.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.